Cinque Terre, Italia

flag ita british flag Deutsch flag france flag español flag
русский флаг poland flag chinese flag украинский флаг

24.9.2017

  • Miglior prezzo garantito
  • Cancellazione gratuita
  • Nessun costo nascosto o commissione
booking banner 230x90

Importante! Tutte le voci che riguardano il limite delle visite dei visitatori alle Cinque Terre nel 2017 sono false! Annunciamo ufficialmente che il parco è aperto al pubblico senza nessuna restrizione.

Cosa visitare a Cinque Terre

Parco Nazionale di Cinque Terre è ricchissimo di sentieri panoramici che lo attraversano in tutte le direzioni. La mappa dei sentieri: pagina sul sito ufficiale, mappa panoramica, un'altra mappa. Se non vi piace camminare tanto - non preoccupatevi ci sono sentieri piccoli anche per voi! Infatti, troverete sia sentieri "facili" (tipo la Via dell'Amore) adatti al pubblico più vasto e anche ai bambini, sia sentieri "difficili" adatti a turisti esperti.

Se avete solo un giorno abbiamo una pagina apposto per voi: "Cinque Terre in un giorno".

L’informazione dettagliata contiene l’elenco e la descrizione di tutte le curiosità nonché i suoi segni sulla mappa. Cliccare l’immagine per saperne di più.

Vernazza - Cinque Terre

Vernazza

Fare il bagno: si, poco spazio (in città).
La sua origine risale probabilmente all’epoca romana, ma, come nel caso di altri centri costieri liguri, per ragioni di maggiore sicurezza, sino al 1000 la popolazione arretrata rispetto alla riva del mare, sulle alture di Reggio. Nel medioevo svolse importante ruolo di approdo dapprima sotto i feudi dei Da Passano, dei Ponzò e dei Fieschi, poi, dal 1276, definitivamente sotto il dominio della Repubblica di Genoa. Il comune, incluse le frazioni, conta circa 1200 abitanti. L’importanza di Vernazza nella storia ligure risalta dalla sua struttura urbanistica, caratterizzata da case a torre che si allineano lungo il solco vallivo, risalgono sulle ripide pendici e si protendono su uno sperone roccioso a difesa del piccolo scalo naturale, ma anche dalla presenza di interessanti elementi architettonici come loggiati, porticali e portali decorati. Vi consigliamo di arrivare in città via mare, per vedere subito il bellissimo porto custodito dalle case color pastello.
Cosa si trova: Chiesa di S. Margherita d'Antiochia, Convento dei Padri Minori Riformati di San Francesco, Palazzo porticato, Castello "Belforte" e Torre.

Manarola - Cinque Terre

Manarola

Fare il bagno: no.
È frazione del comune di Riomaggiore, ma ha origini più antiche di questo, forse addirittura romane (il toponimo è riferito a Manium Arula = piccola ara dei Mani). Il nucleo attuale risale tuttavia al XII secolo a seguito dell'afflusso di popolazione dal soprastante borgo di Volastra. La distanza tra Riomaggiore e Manarola è meno di un kilometro, sono i più vicini borghi delle Cinque Terre. Le case sono in parte arroccate su un pittoresco sperone di roccia scura protesto sul mare e in parte allineate lungo il canalone del Rio di Groppo. Gli edifici storici più importanti sono concentrati in una graziosa piazzetta in posizione dominante.
Cosa si trova: Chiesa di San Lorenzo ed Oratorio, Resti di fortificazioni, Groppo, inizio di Via dell'Amore, il Presepe più grande nel Mondo.

Riomaggiore - Cinque Terre

Riomaggiore

Fare il bagno: si.
Riomaggiore è divisa in due parti. Nord ("un borgo dei contadini") e Sud ("borgo dei pescatori") sono collegate da un sottopassaggio da dove inizia un lungo tunnel verso la Stazione Ferroviaria. Riomaggiore è una città bella e tranquilla. Qui si può trovare anche il diving. Le case sono molto particolare, perché tutte hanno due entrate, una quella normale ed una da un'altra parte nel tetto.
La tradizione fa risalire la sua fondazione, nella soprastante località di Montenero, al VII secolo per opera di un gruppo di profughi greci. Dopo l'avvicinamento della popolazione alla linea di costa, fu sotto il dominio di diversi feudatari, come Turcotti, signori di Ripalta e Cericò, ed i Fieschi, e venne acquisiti nel 1276, con tutte le Cinque Terre, dalla Repubblica di Genova.
Cosa si trova: Chiesa di San Giovanni Battista, Oratori e cappelle, Castello di Riomaggiore, inizio di Via dell'Amore.

Monterosso - Cinque Terre

Monterosso

Fare il bagno: si.
L'origine risale all'epoca di Roma Repubblicana, ma il più antico nucleo fortificato, costruito sulla collina di S. Cristoforo, iniziò la sua importante funzione difensiva nel VII secolo durante l'invasione longobarda. Conteso nel Medioevo da diverse famiglie, fini per legare le sue sorti alla Repubblica di Genova. è adagiato in due insenature: in quella del Rio Bruanco, a Est, è il borgo vecchio, mentre nel seno di Fegina, a Ovest, si è sviluppato l'insediamento più recente con le spiagge molto lunghe e belle. La popolazione ammonta a poco meno di 2000 abitanti e le attività turistiche hanno preso il sopravvento su quelle agricole.
Cosa si trova: Chiesa di San Giovanni Battista, Oratori, Convento dei Cappuccini, Castello, mura e torri, Il Gigante Nettuno.

Corniglia - Cinque Terre

Corniglia

Fare il bagno: si (poco spazio).
Corniglia è il borgo di mezzo, il più piccolo e il più alto delle Cinque Terre. Frazione del comune di Vernazza, di probabili origini romane (il toponimo è stato riferito alla Gens Cornelia), fu posseduta dai Conti di Lavagna, dai Signori di Carpena e di Luni e passò sotto il dominio genovese nel 1276. Si differenzia dagli altri borghi delle Cinque Terre per un carattere più rurale e per la disposizione lineare delle sue case, non sulla riva del mare, ma su un ripido e inaccessibile promontorio alla quota di 100 metri. Infatti, per arrivare al borgo dalla stazione meglio prendere un bus, oppure andare verso la Scalinata con 382 scalini.
Cosa si trova: Chiesa di San Pietro, Oratorio dei Disciplinati di Santa Caterina, Resti delle fortificazioni genovesi, spiaggia per nudisti di Guvano e un'altra spiaggia "Spiaggione".

blue path - 2nd itinerary - Cinque Terre

Sentiero Azzurro

È la più classica e nota fra le escursioni delle Cinque Terre: consente di visitare i cinque borghi marinari e attraversare splendidi ambienti litoranei tra l'azzurro del mare e quello del cielo. Ciascuno dei paesi attraversati merita una sosta per apprezzarne deliziosi piatti e prelibati vini. La prima parte, fra Riomaggiore e Manarola, è una comoda passeggiata di meno di un chilometro sulle onde del mare, nota in tutto il mondo come "Via dell'Amore".

Informazioni:
Lunghezza: 12 km
Difficoltà: facile
Tempo percorrenza totale: 5 ore, il percorso è diviso in 4 parte, la più famosa Via dell'Amore si percorre in 20 minuti.
Costo: serve Cinque Terre CARD per via dell'Amore (dopo 19.30 gratis).

ring of Volastra - 1st itinerary - Cinque terre

Sentiero Rosso (Il sentiero di crinale, numero uno)

Si tratta di una traversata lunga e faticosa, ma non difficile che segue il crinale, dominando tutto il paesaggio delle Cinque Terre dall'alto, fra borghi e spazi aperti. Collega tra di loro Porto Venere e Levanto, comunque il percorso può essere interrotto in più punti tramite sentieri traversali che lo collegano ai borghi costieri; inoltre ultimo tratto può essere variato, scendendo a Monterosso, anziché a Levanto. Per una migliore comprensione e una più facile utilizzazione della guida, la descrizione è stata distinta in undici tappe, ciascuna delle quali costituisce anche punto di arrivo o partenza di altri itinerari.

Informazioni:
Lunghezza: 40 km
Difficoltà: difficile
Tempo percorrenza totale: 12 ore, è possibile fare solo una parte di percorso

La strada dei Santuari - Cinque Terre

La strada dei Santuari

Vicino a ogni borgo di Cinque Terre si trova il suo Santuario. Questo sentiero è una traversata lunga e faticosa che li collega. Per la sua lunghezza, è preferibile percorrere l'itinerario in bicicletta, mountain-bike o cavallo, tuttavia, poiché esso incontra diversi sentieri trasversali (3a, 6d, 7, 7b, 8, 9), alcuni suoi tratti possono costituire frazioni di itinerari ad anello che congiungono i borghi sul mare a questi cinque centri di mezza costa dedicati dagli abitanti alla Madonna. A est il percorso si allaccia al Colle del Telegrafo con il sentiero 1 e da lì a Porto Venere e al Golfo della Spezia. Dai sagrati e da altri punti si possono godere splendidi panorami, ma l'itinerario fornisce soprattutto l'opportunità per un raccoglimento spirituale, coniugando i temi della religiosità con quelli della natura e della storia. Proprio nei pressi di questi santuari oltre mille anni fa si trovavano i nuclei originari delle Cinque Terre, borghi di contadini che dominavano il mare da una certa distanza, forse per rispetto, ma più probabilmente per paura delle incursioni e delle barbarie.

Informazioni:
Lunghezza: 20 km
Difficoltà: facile

Mangiare a Cinque Terre

Mangiare a Cinque Terre

Le specialità di Cinque Terre sono i piatti semplici di base che mantengono inalterato l'aroma e il gusto di questi prodotti. Frutti di mare, sono senza dubbio l'attrazione principale delle Cinque Terre, altro: orate, alici, calamari, spigole, polpi, seppie e calamari alla griglia, fritte o al forno, è altrettanto deliziosa. Tutti piati sono sempre arricchiti con erbe che crescono intorno alla zona, come la maggiorana, origano e timo, e decorato con autentici, olio d'oliva di produzione locale. Piatti di carne sono molto poche, le persone qui sono limitati a conigli e pollame di allevamento. Vi consigliamo di provare questi piatti con ottimo vino bianco da questa zona e finire il pasto con un bicchiere di Sciacchetrà, vino dolce, che è l'invidia del mondo.

Spiagge a Cinque Terre

Le spiagge a Cinque Terre

Le Cinque Terre sono cinque miglia di costa rocciosa, coperte da due promontori. I borghi sul mare, calette, baie, anfratti, le spiagge, paesaggio unico con le sue acque cristalline - tutto questo e Riviera di Parco Nazionale di Cinque Terre.
A Monterosso si trova la più famosa e l'unica spiaggia con sabbia. Tra Corniglia e Vernazza si trova la spiaggia per nudisti - che si chiama Guvano, visitate la pagina su Corniglia per sapere di più. Altre spiagge sono prevalentemente rocciose. In ogni caso, sono molto confortevoli, con la varietà per tutti i gusti.

Albergo a Vernazza

Si esaurisce facilmente!

Valutazione: 5 su 5 stelle

3452 recensioni

Prezzo a partire da 44 €
Dettagli

Grand Hotel

Si esaurisce facilmente!

Valutazione: 4.5 su 5 stelle

882 recensioni

Prezzo a partire da 179 €
Dettagli

Albergo a Riomaggiore

Il Più Venduto

Valutazione: 4.5 su 5 stelle

4755 recensioni

Prezzo a partire da 39 €
Dettagli

Hotel Porto Roca

Valutazione: 4.5 su 5 stelle

236 recensioni

Prezzo a partire da 134 €
Dettagli

Albergo a Manarola

Si esaurisce facilmente!

Valutazione: 4.5 su 5 stelle

3722 recensioni

Prezzo a partire da 59 €
Dettagli

Appartamento con vista mare

Si esaurisce facilmente!

Valutazione: 5 su 5 stelle

59 recensioni

Prezzo a partire da 79 €
Dettagli

______________________
Condividi solo questa pagina:    


Commenta:


 Indietro   |    Torna su



facebook
Clicca «Mi piace» per seguire le Cinque Terre e vedere solo le migliori foto su Facebook
Non mostrare più